€ 12.00

Arthur Rimbaud è considerato il “poeta maledetto” per antonomasia. Personalità geniale, dissoluta e ribelle, mai come nel suo caso la vita è stata così visceralmente compenetrata nell’opera e viceversa. La sua parabola esistenziale è fulminea come quella di una meteora: compone poesie dai 15 ai 19 anni scandalizzando la borghesia e il mondo intellettuale del tempo – la Parigi di fine ‘800 – con le sue intemperanze, le teorie avanguardistiche e la relazione omosessuale col poeta Verlaine. Rimbaud si fa portatore di una letteratura “nuova” investendo il poeta della funzione di Veggente che ha il compito di guidare l’umanità sulla strada dell’Avvenire. Poi la fiamma improvvisamente si spegne: Rimbaud getta la penna e si chiude in un impenetrabile silenzio creativo che lo porta a rinnegare la poesia e gli ideali rivoluzionari. Si tratta, con ogni probabilità, del percorso intellettuale che ha destato più sconcerto nella storia della letteratura mondiale, e che rimane tuttora un mistero. Rimbaud decide di darsi agli affari e s’imbarca per l’Africa per commerciare armi, pellami e spezie. Ma la sua vita è segnata da un infausto destino: dopo dieci anni di affanni in una terra ostile viene colpito da un tumore al ginocchio destro che nel giro di qualche mese lo condurrà alla morte dopo atroci sofferenze. È l’inizio di una Leggenda.

Dello stesso autore

Wake up! I numi tutelari di Jim Morrison

ISBN 978-88-7256-166-9
Pagg. 176

€ 16.00

Recensioni Clienti (0)

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi la tua recensione

Riceverai una mail per confermare il tuo indirizzo e il messaggio inserito. L'IP registrato è 54.196.2.131