€ 16.00

«Una scuola può essere veramente utile solo se è dotata di una buona biblioteca. Penso che la principale chiave per l’apprendimento sia innanzitutto la lettura.» È quanto dichiara Jim Morrison, artista “maledetto” e intellettuale eslege, a Howard Smith, giornalista del Village Voice di New York, nel corso di un’intervista concessa alla fine del 1969. Due anni più tardi il frontman della leggendaria band The Doors morirà a Parigi, ventisettenne, in circostanze che rimangono tuttora misteriose. Jim Morrison fu un autentico divoratore di libri, i suoi numi tutelari furono poeti e intellettuali ribelli dalla forza visionaria dirompente: Rimbaud, Blake, Nietzsche... Erede spirituale di queste grandi personalità, Jim irruppe come un novello Dioniso facendo tuonare i bagliori della rivolta per risvegliare un’umanità narcotizzata dalle perversioni della società odierna.

Dello stesso autore

Arthur Rimbaud, un poeta maledetto

ISBN 978-88-6122-007-2
Pagg. 112

€ 12.00

Recensioni Clienti (0)

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi la tua recensione

Riceverai una mail per confermare il tuo indirizzo e il messaggio inserito. L'IP registrato è 54.166.188.64