€ 11.00

La storia di un critico dello spettacolo, Matteo Micciché, musicista fallito, si intreccia a quella di un paesino siciliano degli anni Settanta. Seguendo le sue vicissitudini ci si addentra in un piccolo, fascinoso mondo di falsità, furbizie e popolana saggezza, passioni, potere e viltà. Ne scaturisce la gustosa rappresentazione di una certa Sicilia, metafora dell'Italia di ieri e di oggi. Pecche e virtù, speranze e disillusioni si mischiano in un caleidoscopio che restituisce, ogni volta, un nuovo fantasioso disegno, a tratti comico, a tratti tragico, a tratti poetico. Il muro di un teatro, muto testimone della comunità, diventa audace strumento di comunicazione collettiva mentre la musica, con la sua magia, sembra insinuarsi tra le pagine, quasi a diventare colonna sonora della sonnacchiosa quotidianità di questo paese in cui, malgrado inevitabili cambiamenti, ogni cosa sembra condannata a rimanere, nella sostanza, uguale a sé stessa.

Dello stesso autore

Ventuno racconti

ISBN 978-88-97601-61-6
Pagg. 152

€ 14.00

In principio fu il mare

ISBN
Pagg. 144

€ 11.90

Il professor Scelestus

ISBN ISBN 978-88-95974-01-9
Pagg. 152

€ 13.00

tatanka

ISBN 8895974328, 9788895974323
Pagg. 126

€ 10.20

'A jatta

ISBN
Pagg. 160

€ 12.00

sangue garofano e cannella

ISBN 978-88-6354-419-0
Pagg. 104

€ 12.00

Recensioni Clienti (0)

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi la tua recensione

Riceverai una mail per confermare il tuo indirizzo e il messaggio inserito. L'IP registrato è 54.196.2.131