€ 12.38

Elsa nasce a Lecco nel 1920 dopo cinque fratelli, quando i genitori sono già in età avanzata e non desiderano un sesto figlio. Vive infanzia e adolescenza nell’ovattata solitudine di una grande villa senza che nessuno le rivolga quasi mai la parola, senza un gesto di affetto. Abituata a concentrarsi soltanto su se stessa, Elsa oltrepassa la Seconda guerra mondiale con una certa indifferenza e dopo essersi laureata in Filosofia accetta un impiego da insegnante a Venezia, nel monastero delle Suore canossiane. Qui trova finalmente una certa serenità, nell’ambiente monastico protetto da alte mura e nel silenzio interrotto soltanto dal ritmo cadenzato dei canti liturgici delle novizie. Durante il soggiorno nella città lagunare, Elsa si innamora di un impostore che l’abbandona in stato di gravidanza, così si vede costretta a consentire che le suore diano in adozione il suo bambino subito dopo la nascita. Presto viene obbligata a trasferirsi a Genova, dove convinta che il piccolo stia vivendo un’esistenza serena si tuffa in una nuova fase della sua vita, dimenticando il passato. Qui sposa il vedovo Mario e mette al mondo Claudia. Dopo alcuni anni il marito di Elsa muore di infarto. Sua figlia Claudia si iscrive alla Normale di Pisa e nel corso degli studi si innamora di Giovanni, di tre anni più grande di lei, il quale alla morte dei propri genitori scopre di essere stato adottato subito dopo la nascita. Scoprire le origini di Giovanni cambierà dolorosamente il corso della vita di tutti i protagonisti della storia.

Dello stesso autore

Leonardo aveva un cuore di pietra

ISBN 9781517493448
Pagg. 104

€ 8.22

Questa non è la mia casa

ISBN 9781519554260
Pagg. 151

€ 14.56

Incontro

ISBN 9788851720889
Pagg. 58

€ 3.17

Recensioni Clienti (0)

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi la tua recensione

Riceverai una mail per confermare il tuo indirizzo e il messaggio inserito. L'IP registrato è 54.196.2.131